Tino e Catia

Sono ormai passato più di 25 anni ...
“La cosa è nata nel lontano 1983 a Padova; allora eravamo ancora studenti di Architettura a Venezia e cercavamo una certa autonomia economica .... in seguito però, da laureati, la necessità si è trasformata in passione ed il semplice lavoro ... in splendida avventura.
Con i nostri personaggi si è voluto raccontare la vita: la nascita dei nostri figli, le loro scoperte, i divertimenti assieme, ... i viaggi in bellissimi luoghi reali o immaginari, attingendo dai ricordi o dai sogni.
Oggi crediamo sempre più nella produzione limitata, al controllo diretto su ogni singolo pezzo eseguito, alla variazione come ricchezza e soprattutto al piacere di lavorare serenamente. Tutti i manufatti vengono firmati e numerati personalmente da me o da Catia, così che chiamarli “pezzi unici” non è più un’eresia.
E’ da tanti anni che proponiamo “carillon”; sono sicuramente affascinanti per la loro storia, per la bellezza delle melodie riprodotte e per l’eleganza dei movimenti possibili, ma a noi sono cari soprattutto perché sanno evocare a grandi e piccini la gioia di una danza quotidiana...
... il salire su una giostra come metafora della vita!


Sabatino Polce e Catia Gambetta - San Benedetto del Tronto (Ap) Italy, Febbraio 2013

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.